Giro d’Italia 2012: Matthew Goss vince la 3° tappa, cadono Phinney e Cavendish (video)

L’australiano Matthew Goss (GreenEdge) ha vinto allo sprint la 3° tappa del Giro d’Italia 2012, la Horsens-Horsens, di 190 km. Secondo posto per Haedo, terzo Farrar.

La volata finale è stata macchiata da una caduta a 200 metri dal traguardo provocata da Roberto Ferrari, che spostandosi sulla destra del rettilineo ha tagliato la strada al lanciato Mark Cavendish, provocandone la caduta. In precedenza era caduta anche la maglia rosa, l’americano Taylor Phinney, che comunque conserva il primato. La giuria ha deciso di non squalificare Roberto Ferrari (Androni giocattoli), ma di retrocederlo all’ultimo posto dell’ordine d’arrivo.

“Mi sento meglio di quanto pensassi, subito dopo la caduta ero preoccupato, perché mi faceva male il piede – ha detto Taylor Phinney -, ma sull’ambulanza mi hanno applicato del ghiaccio nella caviglia destra e la situazione è migliorata, tant’é che sono riuscito a presentarmi alla premiazione. Ora sono tranquillo”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Classifica Giro d'Italia 2012
1 RODRIGUEZ OLIVER Joaquin KAT
2 HESJEDAL Ryder GRM +17
3 TIRALONGO Paolo AST +32