Rugby, Sei Nazioni 2012: alle 17 Italia-Inghilterra

Oggi alle ore 17.00 (diretta tv Skysport 2, differita su La7 alle 19.00) allo Stadio Olimpico di Roma si gioca Italia-Inghilterra, partita valido per la seconda giornata dell’RBS 6 Nazioni 2012. Si tratta della prima volta all’Olimpico per il Sei Nazioni, che negli anni precedenti era invece sceso in campo allo Stadio Flaminio.

“Il nostro obiettivo è attaccare e mantenere il possesso dell’ovale, ma dobbiamo anche sapere quando scegliere un gioco tattico. – ha dichiarato il mediano d’apertura azzurro Kris Burton. – Spero che dimostreremo le nostre capacità d’attacco e che faremo capire che a Parigi non è stato un caso l’ottimo possesso avuto nel primo tempo. Vogliamo essere una squadra che attacca e che può essere una minaccia per tutti”.
“Dobbiamo essere più aggressivi palla in mano, essere esplosivi, prendere decisioni d’attacco con più velocità e mettere gli inglesi sotto pressione. Se guardiamo a tutte le nostre avversarie, esse hanno una linea arretrata veramente fortissima, l’idea è di limitare al massimo la possibilità di usare l’ovale da parte loro”.
“Loro cercheranno di essere molto fisici, di sfruttare la rush defence per metterci in difficoltà, vedremo come andrà, ma dovremo prendere le decisioni giuste al momento giusto”.

FORMAZIONI
ITALIA: Masi; Venditti, Benvenuti, Canale, McLean; Burton, Gori; Parisse, Barbieri, Zanni; Bortolami, Geldenhuys; Castrogiovanni, Ghiraldini, Lo Cicero. In panchina: D’Apice, Cittadini, Pavanello, Bergamasco Ma., Semenzato, Botes, Morisi. Allenatore: Brunel.
INGHILTERRA: Foden; Ashton, Barritt, Farrell, Strettle; Hodgson, Youngs; Dowson, Robshaw, Croft; Palmer, Botha; Cole, Hartley, Corbisiero. In panchina: Webber, Stevens, Parling, Morgan, Dickson, Turner-Hall, Brown. Allenatore: Lancaster.
ARBITRO: Garces (Francia); g.d.l. Clancy (Irlanda), Paterson (Scozia)
TMO: Redmond (Irlanda).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *