Celtic League: il Treviso piega gli Aironi

Rugby Union - Leicester Tigers v Benetton Treviso 2008/09 Heineken European Cup Pool Three - Welford Road - 17/1/09.Leicester Tigers' Aaron Mauger Photo via Newscom

Il Benetton Treviso piega il Montepaschi Aironi nel primo derby d’Italia di Celtic League. Il Bennetton sconfigge la Franchigia di Viadana con il risultato di 15 a 10.
La partita, disputata allo stadio Monigo di Treviso, non è spettacolare ma l’intensità del gioco è molto alta sin dalle prime battute. Al minuto numero 13 il mediano di mischia di Treviso Tobias Botes mette a segno il calcio piazzato che sblocca il risultato, Treviso capitalizza così una netta superiorità territoriale avuta nel primo quarto di partita. Al minuto 20 però arriva immediata la reazione degli Aironi, da un’azione nata da un intercetto nasce la meta della squadra di Viadana segnata da Tito Tebaldi che mette a segno anche la successiva trasformazione portando così gli Aironi in vantaggio per 7 a 3. A questo punto il Bennetton ricomincia a macinare gioco riuscendo a mantenere un netto vantaggio territoriale, questo gli consente di mettere a segno ancora un piazzato con Tobias Botes e un drop con Kristopher Burton, il primo tempo si chiude con il Benetton in vantaggio per 9 a 7.
Gli Aironi partono subito forte ad inizio ripresa, Tito Tebaldi li riporta avanti nel punteggio grazie ad un piazzato ma al sessantesimo minuto subiscono l’ammonizione e la conseguente uscita temporanea dal campo di uno dei loro uomini più importanti Marco Bortolami, dopo pochi minuti però la parità numerica viene ristabilita per l’espulsione del pilone di Treviso Ignacio Fernandez Rouyet. In questa fase la partita è equlibrata, nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento del gioco. La Benetton però ha il merito di essere più concreta nelle situazioni decisive come al minuto 61 quando Tobias Botes trasforma un piazzato riportando i biancoverdi in vantaggio. A questo punto gli Aironi tentano di reagire ma i loro attacchi risultano deboli, faticano ad organizzare azioni pericolose grazie ad una solida difesa di Treviso. Allo scadere c’è un altro calcio piazzato trasformato da Treviso, sono i tre punto che pettono la parola fine ad un incontro intenso, combattuto ed estremamente sentito da entrambe le squadre.
Treviso si è confermata la squadra solida chè è riuscita a brillare nella prima parte di questa Celtic League, gli Aironi invece hanno confermato la loro crescita, mostrata già negli incontri di Heineken Cup con il Biarritz, giocando alla pari con una squadra di alto livello come il Benetton.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *