Nuoto, Shanghai 2011: oro per Federica Pellegrini nei 400 sl

Federica Pellegrini ha vinto la medaglia d’oro nei 400 metri stile libero ai Campionati Mondiali di Shanghai 2011 difendendo con successo il titolo iridato conquistato a Roma 2009. L’azzurra ha chiuso la gara con il tempo di 4’0197” (passaggi 29”01, 59”77, 1’31”01, 2’02”30, 2’32”71, 3’02”60, 3’32”69), precedendo di oltre un secondo la britannica Rebecca Adlington, argento, e la francese Camille Muffat.
“Sono felice, felicissima – ha detto alla Rai Federica Pellegrini appena uscita dalla vasca -. Sapevo di dover fare una gara come quella che ho condotto, è andato tutto bene, sono davvero soddisfatta. Ho ritrovato sensazioni che mi mancavano da due anni. Questo oro rispetto a quello di 2 anni fa è diverso”. Prossimo obiettivo ripetersi sui 200 stile libero. “I 200 li vivo visceralmente. Non sarà semplice ripetersi perché il livello è molto cresciuto e perché sono l’avversaria da battere, ma ovviamente darò il massimo per difendere il titolo mondiale conquistato a Roma”

FINALE 400 SL UOMINI – Il coreano Park Tae Hwan ha vinto l’oro nei 400 stile libero ai mondiali di nuoto di Shanghai con il tempo di 3’42”04. L’argento è andato al cinese, acclamato da un tifo da stadio, Sun Yang in 3’43’24. Bronzo al campione mondiale in carica, il tedesco Paul Biedermann terzo con il tempo di 3’44”14.

FINALE 4×100 SL DONNE – L’Olanda ha vinto la medaglia d’oro nella staffetta 4×100 donne ai mondiali di nuoto a Shanghai. Il quartetto delle olandesi, campionesse iridate in carica, ha chiuso con il tempo di 3’33”96. La medaglia d’argento e’ stata conquistata dagli Stati Uniti e quella di bronzo dalla Germania.

FINALE 4X100 SL UOMINI – L’Italia si e’ piazzata al quarto posto nella finale della staffetta 4×100 sl ai Mondiali di nuoto di Shanghai. L’oro e’ andato all’Australia, che ha preceduto la Francia e gli Stati Uniti. Gli azzurri Luca Dotto, Marco Orsi, Michele Santucci e Filippo Magnini hanno chiuso con il tempo di 3’12”39, rimanendo fuori dal podio per circa tre decimi. L’Australia campione del mondo ha chiuso in 3’11”00, precedendo di soli 14 centesimi la Francia e di 96 gli Usa con Michael Phelps all’ esordio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *